Visualizzazione post con etichetta brezze. Mostra tutti i post

Venere

Il vento ha sussurrato..
una dolce magia
tra fili d'erba e leggere brezze.
Tacite parole a bocche sospese 
tra meriggi e prosceni 
di canti solitari. 
Sovrano era il suo andare..
tra le melodie del tempo 
e le nostalgie dei ricordi 
perduti tra cassetti impolverati.
Una veste di seta 
scintillante come stella 
in una notte da rammentare 
prendea forma e donava armonia
a chi del cuore facea dono 
solo per un sorriso 
che le accarezzasse l'anima.
Candida e fulgente 
scintillò sul mare
allor che pallide le altre stelle
celavano ogni biancore 
al suo cospetto!
Rosaria Magnisi