Visualizzazione post con etichetta rosa. Mostra tutti i post

Sorriso


ღღღღღ
La felicità è un attimo...,
un abbraccio
- rosa di maggio-.
Soffia l'aurora,
profumo di labbra,
respiro nell'anima.
Tra le dita...
il colore è calore di vita
-emozioni di luce-.
Azzurro mescola
verde
-onde impazzite-
mani protese,
quiete d'amore,
un sorriso,
una mano.
Il buio si inchina
nelle fitte dell'anima.
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2016-2017 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati (registrata)

Ricordo

La solitudine
è il fermo del cuore!
Rosa appassita,
spina donata
da chi caro ti fu!
Una mano confusa,
una carezza perduta!
Schivo e solingo
si perde un suono,
nessuna memoria,
solo dolore!
Corrente alternata..,
uno specchio si infrange
e a nulla vale
il ricordo!
-Rosaria Magnisi- 
Copyright © 2014 - 2015 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati 
(foto web)

La rosa più bella sei tu mamma

(Le rose del mio terrazzo)
Belle, altere e profumate
sono le rose a me care!
Ogni colore ha raggi d'amore
e ogni mamma ne potrà cogliere una!
Ogni cura è figlia della luna,
e ha baci di rosso ardente
mischiato alle carezze della sera
allor che alla malinconia
si apre un ricordo.
Rammento le mie corse 
in quel giardino fatato 
ove imprigionavo i miei sogni,
per nutrirli all'infinito
con sorrisi di occhi d'amore,
plasmato dai candidi germogli.
I miei primi passi
sotto il tuo sguardo attento
aleggiano ancor oggi!
Le premure mi hai donato
con la dolcezza di una mamma,
plasmando la mia vita
con la semplicità
di un amore immenso
facendo di me
la donna che sono.
Tu sei la rosa più bella!
Rosaria Magnisi
Rosaria Magnisi Le mie poesie I miei dipinti Le mie ricette & Notizie varie
Copyright © 2014 – 2015 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
( foto personale )

IL libro e la rosa


Pagine antiche.. 
frasi sospese 
nell'ardore di un calore, 
inneggiano alla vita.
Immagini infinite..
pensieri anneriti 
nella polvere del cuore.
Sorprese a cantare 
le malinconie di un passato,
trascritto e decantato
nelle ore fuggite, 
nelle corse dei baci.
Le magie si incatenano 
non hanno respiro 
non basta un richiamo.
Una rosa si staglia 
il profumo ti inonda 
l'inchiostro si ritrae 
e tutto cambia.
I ricordi sono violini 
i dolori sono foglie ingiallite.
Il libro è stato consumato
dal tempo che l'ha amato.
Hai scritto la tua vita.
Rosaria Magnisi