Visualizzazione post con etichetta terra. Mostra tutti i post

Dolore


Terra senza freni!
Il cielo tace e guarda.
Il dolore morde le costole
e le piaghe del mondo
sono canali infettati!
I lamenti sono brace...,
la polvere è acqua!
Il tempo è passato 
e nulla è mutato!
Nessun sentimento,
nessun cambiamento!
Avidi cuori
pregate per voi...!
La pietà è un fiore reciso,
un albero spoglio,
un vagito bianco!
La giustizia
non ha nome
solo eterno supplizio!
La verità ha chiuso gli occhi!
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2016 - 2017 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati



Incendio forzato

Terra mia,
arsa e crudele!
Odo lamenti,
gente d'onore,
lambito è il suolo!
Natura uccisa,
violata e percossa.
Panico e desolazione.
Cartolina in bianco e nero.
Biavo il ricordo,
lacerato il cielo,
infranto un regno.
Amare nenie nei cieli.
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2015 – 2016 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
(foto web)

Decisione immanente

Un mondo malato 
predice ire funeste,
un cielo senza stelle, 
stagioni senza tempo,
affligge anime e bimbi inermi,
toglie i doni alla terra!
L'acqua disseta il corpo,
produce raccolto,
illumina l'orto!
La luce diffonde energia
e illumina le nostre vite, ogni giorno.
Alzati, sii il condottiero di te stesso,
ferma questo scempio,
hai la facoltà e l'intelletto!
La natura guarda ogni tuo passo,
non eluderla...,
adesso piange
e tu,
cosa fai?
Alzati, apri la finestra e respira,
alimenta la tua forza
e dai il giusto equilibrio
a questa era sofferente e inquieta!
Siamo noi i figli di questa terra,
la generazione del riscatto!
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2015- 2016 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
( foto web )

Magico giorno di Pasquetta a tutti gli amici! ♥


ღღღღღღღღღღ  
Filastrocca
ღღღღღღღღღღ  
Un giro in bicicletta,
un respiro di sole
tra alberi e viole.
Inizia lento, 
quel girovagare allegro
tra il limitar del lago
per respirare piano
e canticchiar di gusto.
Un giro in compagnia
con la chitarra in mano,
un fiore tra i capelli
e il rosso sulle guance
del sole picchiatello.
E' marzo pazzerello
a tingere il tuo giorno
di odori della terra,
rimbalzi sulle onde
nei sogni dei ricordi.
I visi della gente
sorridono di gusto
nei campi e tra i profumi
di tavole imbandite,
di cibi sopraffini
e calici di vini.
La gioia dei bambini
rimbalza di allegria,
di corse e di risate
in un tuffo di armonia.
-Rosaria Magnisi​-
---------------------------------
Magical Easter Monday to all friends! ♥
ღღღღღღღღღღ
Doggerel
ღღღღღღღღღღ
A bicycle ride,
a breath of sunshine
among trees and violets.
Start slow,
the cheerful wanderings
at limit between the lake
to breathe slowly
and taste canticchiar.
A tour in the group
with the guitar in hand,
a flower in hair
and the red on the cheeks
of the crackpot sun.
Is March crazy
to dye your day
the smells of the earth,
bounces on the waves
in memories of dreams.
The faces of the people
 taste smile
in the fields and among the scents
of the sumptuously laid tables,
of superfine foods
and wine glasses.
The joy of children
bounces of cheerfulness,
of races and of laughter
in a dip of harmony.
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2015- 2016 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
(foto gif web)

Venti incotrollabili

L'aria cela un mistero,
vive e respira per noi!
Ogni mutamento congela l'animo,
ieri arso di sole..
oggi in perenne squilibrio!
Sogni e speranze
non collimano,
silenziosi messaggi
riflettono
visi cerulei
negli occhi serafici!
Cielo placati,
terra spegniti
e lascia ogni ruggito 
al demente e
folle umano!
Ferma la mano!
Quella rabbia latente
ingorda e nefasta
nutrimento incondizionato
del male
lavala tu,
senza negare al bene
la supremazia!
Nei sobborghi i tumulti
mietono
semi lucidi
di pioggia!
Forse domani
nessuna lacrima
avrà vita!
Forse la pietà
culla sarà
della nostra civiltà!
Rosaria Magnisi
Copyright © 2014 – 2015 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
( grafica personalizzata )

Terra senza anima

La luce dipinse la terra
di fiori e corolle
e l'amore infiammò
le guance di ogni giovane fanciulla.
Era un tempo lontano..
allora la vita si nutriva di fede,
si pensava al raccolto,
al proprio orto..!!
Com'è cambiata la vita?!
Nei prati si consumano misfatti,
nei cieli si semina il terrore
e l'anima trema.
Il dolore è continuo 
per questo mondo
che non si anima di buoni propositi.
Le rotaie sono arrugginite 
dalla ipocrisia  dell'ignominia del più forte
che ha dimenticato le vie della bontà
e il bene di ogni essere.
Rosaria Magnisi
Rosaria Magnisi Le mie poesie I miei dipinti Le mie ricette & Notizie varie
Copyright © 2013 - 2014 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati

( grafica personalizzata )

Boomerang

Trema la terra! 
Trema il vessillo della Patria!
Eterna nei canti sovrani 
di poeti di morte spoglie 
con ardore e sentimento!
Dov'è l'amor del diritto 
su questo reo confine 
sperpero di sangue umano
mercato di soldo e avarizia.
Finto il perbenismo di tale società
annaspa tra detriti e fango
e gioca a lucrare sul corpo
dell'ultimo servitore 
ucciso per crudeltà.
Idee senza ragione..
oltre ogni limite di guardia
spolverano il loro essere 
di fiori e di promesse.
Viltà e mala fede 
di un'epoca mal sana, 
figlia della mala sorte
per chi nel cuore 
ha gli occhi del'onore.
Non biasimo la tua vita,
non urlo il mio dolore,
reclamo una giustizia!
Fosti polvere..
non dimenticare,
la vita recita 
l'ultimo suo atto
a tua insaputa!
Rosaria Magnisi

Morte


Rosso sulle fronde, 

forte è il tormento 
nelle stanze della paura.
I tentacoli hanno mille braccia.
I passi si muovono assenti. 
La mente lucida il suo grido. 
La follia ha preso l'anima.
E tu, 
uomo d'onore 
non hai vergogna della tua anima?! 
La legge non ha difese, 
niente ha più un senso 
in questo mondo di lupi.
Nessun biasimo 
per chi occlude ogni colpa 
e cela lo sguardo. 
La terra bagnata 
ha chiazze di sangue.
Rosaria Magnisi

Incertezze

Ho camminato...
con il cuore tra le mani 
sotto le macerie delle incertezze. 
Ho sfidato me stessa 
e mi sono persa nei tentacoli 
dell'essere 
vera o irreale.
Ho un vuoto 
sotto i piedi..
trema questa terra
e tutto si frantuma 
idee, speranze e anime.
Odo un tonfo..
l'imperfetto anela all'Onnipotenza 
mentre l'erba brucia in ogni dove. 
Il terreno ha buche profonde 
come il cuore di chi sconvolge l'esistenza
a chi non ha chiesto il permesso
di nascere e morire!
Rosaria Magnisi