Visualizzazione post con etichetta sospiri. Mostra tutti i post

Voce

Nei sospiri le notti infinite 
ammaliano note 
protese come filari di chiome 
richiami di bramosie perdute. 
Il silenzio si frantuma..
forte vacilla la parola 
sul varco di una porta 
che non ha padrone. 
S'ode forte un lamento..
qual sia la gioia 
o il dolore 
solo il tuo dire 
conoscerà sul muro 
una voce d'abbandono. 
Rosaria Magnis