Visualizzazione post con etichetta Ricette di cucina. Mostra tutti i post

Conchiglie con zucchine

400 gr di pasta  corta ( conchiglie)
4 zucchine
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
250 gr di ricotta fresca
100 gr di parmigiano grattugiato
noce moscata
sale e pepe
qualche fogliolina di prezzemolo

Preparazione:
1. Cuocere la pasta in acqua salata stando attenti a scolarla ancora al dente, passandola velocemente sotto l’acqua fredda per fermarne la cottura, e lasciarla raffreddare. Tagliare a julienne le zucchine. In una padella antiaderente versare l’olio e far rosolare leggermente l’aglio e il prezzemolo, aggiungere le zucchine , salare, pepare e fare cuocere 10 minuti , a fuoco medio e con coperchio, in modo da accelerare la cottura e mantenere comunque la loro consistenza croccante.
5. Condire la pasta con le zucchine e con la ricotta tagliata a pezzetti, aggiungere il parmigiano e servire.
Come variante si possono aggiungere dei pomodorini pachino.
Buon appetito!

Braciolette di Pesce Spada alla Messinese


Ingredienti:

500 gr di fettine sottili di pesce spada fresco
300 g. di pangrattato 
2 spicchi di aglio
Olio extravergine di oliva
100 g. di parmigiano reggiano grattugiato
100 g. di pecorino grattugiato
100 g: di formaggio filante tipo galbanino o altro 
Prezzemolo q.b.
1 cucchiaio abbondante di capperi
130 g. di olive nere
Sale
Pepe 

Preparazione braciolette di pesce spada alla messinese:

Prepariamo i nostri involtini di pesce spada alla messinese. Prendete il pangrattato e aggiungete l' aglio tritato, il prezzemolo ed i capperi tritati, le olive nere, i formaggi grattugiati, sale e pepe; amalgamate bene il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo, per legare bene il tutto potete aggiungere mezzo cucchiaio di olio extravergine di oliva.

Prendete ora le fettine di pesce spada fresche e passatele da ambo le parti nell'olio di oliva. Al centro mettete il composto e aggiungete pezzetti di galbanino o altro formaggio ora chiudete su sé stessi gli involtini richiudendoli bene da tutti i lati.
Proseguire così fino al termine delle fettine, sempre infilandole nello spiedo. Potete usare anche degli stuzzicadenti e ve ne entreranno 2 o 3.
Dopo prendete gli spiedini e ripassateli velocemente nel pangrattato rimasto.

A questo punto non rimane che cuocere gli involtini alla messinese, la tradizione vuole che vengano cotti alla brace, se non fosse possibile potete cuocerli velocemente su una griglia ben calda.

Preparate il salmuriglio per condirle quando sono già servite a tavola.

Prendete una ciotolina e mettete l'aglio tritato, il prezzemolo tritato, un po di origano, sale, un po di limone spremuto e dell'olio e sbattete con la forchetta.
Buon appetito!!! Fatemi sapere se sono state di vostro gradimento!!
Grazie 
Rosaria Magnisi

Braciolettine di Carne alla " Messinese "


Ingredienti per 6 persone:
1 kg di fettine sottilissime di noce di vitella (tipo carpaccio), 500 g di mollica, 100 g di parmigiano, 100 g di pecorino, 2 spicchi d’aglio, 150 galbanino o fontina o altro tipo di formaggio, prezzemolo, olio extravergine d’oliva, sale.

Preparazione:
Stendete le fettine di carne sul piano di lavoro e dividetele in rettangolini. Bagnate la carne in olio d’oliva da entrambe i lati, scolate l’olio in eccesso. 
Le braciolettine devono venire piccole quindi il rettangolo deve essere di 6 cm x 4 cm. Se vi vengono più piccole è meglio perché  sono più gustose.
Condire la mollica ( in siciliano il pangrattato si chiama così ) con il parmigiano, il pecorino, il prezzemolo e l’aglio tritato e un po di sale. Aggiungere un cucchiaio di olio sufficiente per inumidire la mollica. .
Passarle da una parte e dall’altra nella mollica condita, come per impanarle, e stenderle sul piano di lavoro.
Riempire ogni fetta con un poco di mollica alla quale avrete aggiunto dei pezzetti di formaggio.
Iniziare, poi, ad avvolgere ogni bracioletta, girando verso l’interno i due lati (a destra ed a sinistra rispetto a chi sta avvolgendo le braciolette ).
Arrotolare, poi, dal basso verso l’alto, in modo da formare un piccolo involtino di forma cilindrica ed infilarlo in uno spiedo di legno. Proseguire così fino al termine delle fettine, sempre infilandole nello spiedo. Potete usare anche degli stuzzicadenti e ve ne entreranno 3 o 4.
Ripassare gli spiedini nella mollica o pangrattato condito rimasto.
Cuocere le braciolette sulla brace o, in alternativa, sulla bistecchiera di ghisa o su quella elettrica.
Preparate il salmuriglio per condirle quando sono già servite a tavola.
Prendete una ciotolina e mettete l'aglio tritato, il prezzemolo tritato, un po di origano, sale, un po di limone spremuto e dell'olio e sbattete con la forchetta.
Buon appetito!!
Rosaria Magnisi

Spaghetti con il Pesce Spada a " Ghiotta "

Ingredienti:

per 4 persone
400 g di spaghetti o di linguine
200 g di pesce spada
200 g di pomodori ciliegino
2 spicchi d'aglio
12 olive nere
30 capperi
mezzo bicchiere di vino bianco
un cucchiaio di prezzemolo tritato
un pizzico di peperoncino
5 cl di olio extravergine di oliva
sale

PREPARAZIONE

Dopo averlo pulito il pesce, tritatelo grossolanamente. Ponete una padella su un fuoco di media intensità con l’olio e, appena caldo, l’aglio tritato e il prezzemolo. Quando questo avrà preso colore, aggiungete il pesce spada, mescolate per un paio di minuti e aggiungete le olive sminuzzate e i capperi, fate cucinare un minuto e sfumate con il vino bianco.
Dopo averlo fatto evaporare aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a spicchi ed il peperoncino, e fate cuocere per altri 2 minuti. 
Regolate di sale a piacere, mescolate e togliete dal fuoco.
Nel frattempo cucinate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela mezzo minuto prima e giratela nella padella insieme al sugo di pesce.

 Variante: scaldate una padella mettete un filo d'olio e fate dorare del pangrattato condito con sale.
Questo pangrattato spolverizzatelo sui piatti. Da un tocco particolare..... :)

Buon Appetito!
Rosaria Magnisi

Torta di Mele a Modo mio


Ingredienti:
3 uova
1 vasetto di yogurt - può essere alla frutta
1 vasetto di olio di oliva
1 pizzico di sale
2 vasetti di zucchero di canna
3 vasetti di farina 00
1 bustina di polvere lievitante per dolci
Scorza grattugiata di limone, arancia o mandarino oppure tutte e tre
5 mele
pangrattato q. b.

Preparazione:
Tagliate le mele a fettine e mettetele a macerare con del succo di limone e dello zucchero per qualche minuto. Con frullatore ad immersione montate le uova, lo zucchero, poi aggiungete tutti gli altri ingredienti. Il lievito fatelo sciogliere in un poco di latte e mettetelo per ultimo.
Poi prendete una tortiera e dopo averla oleata spolverizzate con il pane grattugiato da tutte le parti, compresi i bordi. Mettete un po di impasto nella tortiera e riempite di mele pressandole leggermente.
Un altro strato di impasto e ancora uno strato di mele. Dovete finire con le mele. Dopo spolverizzate con zucchero di canna. Cuocete in forno ventilato a 180° per circa 50-60', facendo prova stecchino eventualmente dopo circa 45'.
Buon Appetito!
Rosaria Magnisi

Orecchiette con i Broccoli

INGREDIENTI

 1 kg di broccoli
 2 spicchi d'aglio
 400 g di orecchiette
 pecorino q.b.
 sale
 peperoncino
 olio extravergine d'oliva

PREPARAZIONE
.
Fate cuocere i broccoli in abbondante acqua salata per circa dieci minuti (controllate che il gambo sia morbido). Dopodiché scolateli e metteteli da parte, conservando l’acqua di cottura nella pentola.
Tritate l'aglio e fatelo dorare in padella assieme al peperoncino sminuzzato ( mezzo se è piccolino). Quando l'aglio è bello dorato aggiungete i broccoli e fateli saltare aggiungendo altro olio se occorre. Assaggiateli e aggiustateli di sale.
Cuocete le orecchiette nell’acqua dove avete cotto i broccoli. Un minuto prima che siano cotte, trasferitele in padella con i broccoli e ultimate la cottura, aggiungendo 2 cucchiai di acqua di cottura  e 1 cucchiaio di olio per due minuti
Aggiungete il pecorino e mantecate.
Variante: prendete dei pomodorini pachino tagliateli a pezzetti e aggiungeteli in padella prima di aggiungere i broccoli. In questo caso non aggiungete l'acqua di cottura alla fine.
Qando servite i piatti spolverate con pecorino.
Buon appetito!
.Rosaria Magnisi

Funghi Ripieni


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 confezione di funghi champignon piuttosto grossi, aglio, prezzemolo, vino bianco, olio, 1 uovo, formaggio parmigiano grattugiato, formaggio pecorino grattugiato, formaggio filante ( tipo galbanino o mozzarella o fontina ), pangrattato, pomodori pachino, pepe, sale.

PREPARAZIONE "FUNGHI RIPIENI"
Puliamo i funghi con uno strofinaccio umido  per togliere gli eventuali residui di terra, togliamo i gambi e mettiamoli da parte. Soffriggere a fuoco lento in un pentolino dell'aglio tritato con un filo d'olio. Aggiungere del prezzemolo tritato e continuare a soffriggere. Aggiungere i gambi tritati precedentemente, e  dopo un po' di vino bianco. Far consumare l'acqua in eccesso, poi togliere dal fuoco e tenere da parte.

Mettere in una ciotola i gambi tritati e rosolati, , pepe, sale fino, l uovo, formaggio filante a pezzetti,un po' di formaggio grattugiato di entrambi i tipi e per ultimo il pan grattato. Amalgamare il tutto.

Con il composto ottenuto riempire le cappelle dei funghi come delle scodelline. Completiamo con mezzo pomodorino pachino su ogni fungo
Ps: A chi piace può anche aggiungere dei capperi sminuzzati e delle olive verdi nel ripieno!  Danno un gusto particolare.

In una teglia da forno unta con un filo d'olio adagiare sul dorso i funghi ripieni. Mettere in forno a 180° per circa 20 minuti. Controllare dopo 10 minuti e aggiungere un dito di vino bianco. Abbellite con foglie di basilico.

Parmigiana di melanzane alla siciliana


Ingredienti:

Un chilo e mezzo di melanzane, 500 g di salsa di pomodoro fresco,olio per friggere (consiglio quello di oliva), 300 g di prosciutto cotto, 400 g di formaggio a pasta filata o scamorza (mozzarella asciutta) tagliato a pezzettini, pane raffermo grattugiato,20 cucchiai di parmigiano o grana grattugiato, 10 cucchiai di pecorino grattugiato, 4 uova, un mazzo di basilico fresco,sale

Procedimento

Prima di tutto bisogna tagliare a fette le melanzane e metterle a mollo in acque e sale per circa quaranta minuti. Questa operazione è necessaria per togliere il gusto amaro delle melanzane. Fatto questo, è necessario sciacquare abbondantemente le fette di melanzane, per evitare che rimangano eccessivamente salate, dopodiché vanno strizzate con molta cura.
Nel frattempo prepariamo la salsa facendo soffriggere 2 spicchi di aglio a pezzetti e aggiungendo del basilico. 
Terminata la cottura condire con olio d'oliva. Se volete potete preparare la salsa tradizionale con i pomodori.
A questo punto facciamo friggere le nostre melanzane in abbondante olio. Nel frattempo prendiamo una padella mettiamo un filo d'olio e facciamo dorare il pane grattugiato. Prendiamo a parte una scodella e sbattiamo le uova e saliamo.
 Una volta pronte, disponiamo le melanzane in una teglia da forno, alla base della quale dopo aver passato l'olio spolveriamo con pane grattugiato non dorato. Dopo mettiamo  un po’ di salsa di pomodoro. Una volta fatto il primo strato, aggiungente di sopra parte del prosciutto, della scamorza a pezzettini, salsa di pomodoro, alcune  foglie di basilico, un po’ di parmigiano, un po di pecorino e sale. Mettere delle cucchiaiate di uovo sbattuto e dopo aggiungete il pane grattugiato dorato e e un po di parmigiano e di pecorino. Fatto questo aggiungete un altro strato di melanzane e ripetere la stessa operazione con il resto degli ingredienti. Il procedimento andrà ripetuto fino a quando esaurirete gli ingredienti. L’ultimo strato dovrà essere ricoperto di melanzane, salsa di pomodoro, basilico, cucchiaiate di uovo sbattuto, pane grattugiato non dorato  e uno strato omogeneo di parmigiano e pecorino in modo tale che, una volta infornata, si formerà una piacevole crosticina in superficie.

Adesso infornate la vostra Parmigiana, fatela cuocere a 200° per circa 30 minuti.