Sei

12/02/2018 Rosaria Magnisi 0 Comments

Sei, sei il preludio dopo la tempesta.
Sei la speranza del mio domani.
Sei la mia ancora nei miei viaggi fuori bordo.
Sei la mia pretesa senza limiti. 
Sei il mio cuore 
-inferno e paradiso-, 
in questo marasma 
senza tempo. 
Sei la negazione della paura, 
quando il cielo dorme
e le stelle si rincorrono. 
Sei tu, la mano che mi segue
e mi rincorre, senza indugiare 
perché tieni a me 
e la nebbia mi cancella.
Sei tu che cerchi la mia mano 
e frughi ogni pensiero. 
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2018 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati

Continua la lettura

0 commenti: