Visualizzazione post con etichetta fiore. Mostra tutti i post

L'Italia piange


ღღღღღღღღღღღღღღ
Amor di patria
giace,
-cuore e spine-
lacrime sepolte,
offese dall'arroganza
e dalla supremazia
di un potere deleterio.
Va il pensiero
tra le nuvole del cielo,
tra i fiumi bagnati di sangue.
Scellerato uomo
spogliati,
l'oro è putrido!
La menzogna nefasta
non perdona!
Il cammino è
un fiore senza profumo,
tra le stille di chi tace
e aspetta un gesto di coraggio!
-Rosaria Magnisi-
ღღღღღღღღღღღღღღ
Copyright © 2015- 2016 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
( foto web)

Magico giorno di Pasquetta a tutti gli amici! ♥


ღღღღღღღღღღ  
Filastrocca
ღღღღღღღღღღ  
Un giro in bicicletta,
un respiro di sole
tra alberi e viole.
Inizia lento, 
quel girovagare allegro
tra il limitar del lago
per respirare piano
e canticchiar di gusto.
Un giro in compagnia
con la chitarra in mano,
un fiore tra i capelli
e il rosso sulle guance
del sole picchiatello.
E' marzo pazzerello
a tingere il tuo giorno
di odori della terra,
rimbalzi sulle onde
nei sogni dei ricordi.
I visi della gente
sorridono di gusto
nei campi e tra i profumi
di tavole imbandite,
di cibi sopraffini
e calici di vini.
La gioia dei bambini
rimbalza di allegria,
di corse e di risate
in un tuffo di armonia.
-Rosaria Magnisi​-
---------------------------------
Magical Easter Monday to all friends! ♥
ღღღღღღღღღღ
Doggerel
ღღღღღღღღღღ
A bicycle ride,
a breath of sunshine
among trees and violets.
Start slow,
the cheerful wanderings
at limit between the lake
to breathe slowly
and taste canticchiar.
A tour in the group
with the guitar in hand,
a flower in hair
and the red on the cheeks
of the crackpot sun.
Is March crazy
to dye your day
the smells of the earth,
bounces on the waves
in memories of dreams.
The faces of the people
 taste smile
in the fields and among the scents
of the sumptuously laid tables,
of superfine foods
and wine glasses.
The joy of children
bounces of cheerfulness,
of races and of laughter
in a dip of harmony.
-Rosaria Magnisi-
Copyright © 2015- 2016 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati
(foto gif web)

Non fermarti mai!


La vita è un progetto,
la realizzazione del nostro essere.
Nessuna perfezione,
solo passione e inclinazione.
Le aspirazioni alimentano
quel buio che ci sconforta.
Non indugiamo, 
acceleriamo i nostri battiti,
abbattiamo le porte dell'impossibile!
Ogni giorno nasce una vita,
la nostra è unica!
Andare avanti è il benessere!
Regalati il tempo e non fermarti mai!
Nessuna meta è lontana!
Accarezza il tuo sogno
e segui il tuo cuore!
Dove semini un fiore
germoglia un prato,
parla di armonia con il creato.
Il piacere dell'attesa 
è la scoperta del tuo percorso,
un carico di gioia 
da assaporare con amore.
Rosaria Magnisi
---<<<@
Felice lunedì a tutti gli amici!  
---<<<@
Copyright © 2014 - 2015 Rosaria Magnisi tutti i diritti riservati 
( grafica personalizzata )

L'attesa

Qual fiore stupendo
dipinge il tuo cuore
allor che alle labbra 
la musica illumina il tuo volto!?
Era il giorno a te più caro,
quello che sublime 
avea intrecciato giorni e desideri
con corolle profumate,
fresche di candore e innocenza.
La luna avea rischiarato la tua pelle
e il sogno carezzato i tuoi capelli.
L'attesa era tanta,
nel cuore soffiava la magia 
di un giorno
da cullare come gemma,
intriso d'amore e di bel canto.
Un inno plasmato
con ardore
per varcare quella porta,
tanta attesa.
La beltà di essere protesa
a levigare dolci promesse
ti impedì di alzare gli occhi al cielo
per comprendere che niente è per sempre!
Rosaria Magnisi

Natura

Quadro  intagliato su legno e dipinto da me con colori ad olio. Il vaso l'ho ricoperto con sassi e dopo ho passato due mani di vernice trasparente. Rifinisce il tutto una treccia di spago. 

Quell'odore forte e deciso 
adorna il mio animo
in questo freddo pungente!
Delicato il fiore appena colto 
prende forma con bagliori
impregnati di calde aurore 
accesi da un desio sospeso   
tra respiri e sospiri 
di anime in fuga
verso le colline degli abbracci 
ove il calore non ha mercato. 
Sospendo la mia vita 
per carpire la quintessenza del creato 
che reclama la sua esistenza 
tra i sassi dell' indifferenza. 
Ove giace la fragilità umana 
frutto dell'inadeguatezza 
vige la lotta della sovranità dell'essere 
foriero di parole inutili 
gettate al vento 
per ignoranza di sentimento.
                                                                   Rosaria Magnisi