Visualizzazione post con etichetta viltà. Mostra tutti i post

Boomerang

Trema la terra! 
Trema il vessillo della Patria!
Eterna nei canti sovrani 
di poeti di morte spoglie 
con ardore e sentimento!
Dov'è l'amor del diritto 
su questo reo confine 
sperpero di sangue umano
mercato di soldo e avarizia.
Finto il perbenismo di tale società
annaspa tra detriti e fango
e gioca a lucrare sul corpo
dell'ultimo servitore 
ucciso per crudeltà.
Idee senza ragione..
oltre ogni limite di guardia
spolverano il loro essere 
di fiori e di promesse.
Viltà e mala fede 
di un'epoca mal sana, 
figlia della mala sorte
per chi nel cuore 
ha gli occhi del'onore.
Non biasimo la tua vita,
non urlo il mio dolore,
reclamo una giustizia!
Fosti polvere..
non dimenticare,
la vita recita 
l'ultimo suo atto
a tua insaputa!
Rosaria Magnisi